Persistenza delle suggestioni postipnotiche

0
31

"Behavioral persistence in carrying out a posthypnotic suggestion beyond the hypnotic context: a consideration of the role of perceived demand characteristics"

Damaser E, Whitehouse WG, Orne MT, Orne EC, Dinges DF.
Private practice, and Unit for Experimental Psychiatry, University of Pennsylvania School of Medicine, Philadelphia USA.

Int J Clin Exp Hypn. 2010 Jan;58(1):1-20.

L'accettazione di una suggestione post-ipnotica (SPI) di portare a termine un determinato comportamento in un contesto non ipnotico è stata esaminata in partecipanti mediamente e molto ipnotizzabili. Il comportamento bersaglio-sollecitato sia da una SPI data durante l'ipnosi, una richiesta sociale in stato di veglia, o entrambe-doveva essere eseguita giornalmente per un periodo di tempo non specificato. I risultati hanno indicato che le richieste fatte in stato di veglia soltanto hanno portato a un grande livello di esecuzione, in particolare tra partecipanti mediamente ipnotizzabili.

In contrasto, partecipanti altamente ipnotizzabili che hanno ricevuto SPI con suggestioni per l'amnesia post-ipnotica, hanno esibito una grande varietà nelle risposte, mentre soggetti altamente ipnotizzabili, che avevano ricevuto anche una richiesta in stato di veglia, o una combinazione di SPI e richiesta in stato di veglia, si sono comportati come soggetti mediamente ipnotizzabili. Interviste post-sperimentali suggeriscono che le caratteristiche della domanda percepita possono contribuire alla variazione nella persistenza di un comportamento post-ipnotico al di fuori del contesto ipnotico.