Ipnosi e sessualità

0
57

La sessualità è parte della vita delle persone e ad ogni età porta benessere ed è parte integrante della qualità della vita.

Indipendentemente da quanta parte della vita di una persona è occupata dalla sessualità, disturbi in questo campo possono sicuramente portare a vari problemi. L'impatto può andare dall'imbarazzo personale per una prova none saltante, alla frustrazione quando si produce per un lungo periodo, fino a colpire la propria immagine personale incidendo profondamente sulla propria autostima.

L'eziologia dei disordini sessuali è stata concepita in molti modi differenti a seconda del tipo di approccio, e bisogna qui considerare il fatto che quando si vogliono affrontare queste problematiche con l'ipnosi, il primo accertamento da fare è verificare la funzionalità dell'apparato sessuale. Se la medicina non riesce a trovare cause organiche per il suo funzionamento, si può utilizzare l'ipnosi per risolvere il problema nelle sfere del desiderio, dell'eccitazione e dell'orgasmo, che sono quelle toccate dai problemi di tipo sessuale.

L'ipnosi in generale, aumenta l'aspettativa e quindi promuove il cambiamento personale in termini di auto-efficacia, di autostima, di immagine di se, che spesso da sola porta a superare l'ansia derivante dall'impaccio di certi momenti, quando non ci si sente all'altezza del partner o della situazione.

Le tecniche di ego-strengthening, come quelle messe a punto da Hartland, possono aumentare la consapevolezza sensoria, riportando il corpo a provare le sensazioni o a scoprirle per la prima volta, di eccitazione che accompagnano un incontro sessuale.

L'ipnosi riduce lo stress, calma, da la possibilità di sperimentare una situazione tendenzialmente ansiogena, come una situazione normale, o con un impatto emotivo molto ridotto. La paura, soprattutto quando si è consolidata attraverso numerosi fallimenti ed è amplificata dal ricordo di questi, è un potente fattore inibitore, che l'ipnosi può contribuire ad eliminare con le tecniche anti stress.

Tra i vari approcci utilizzati in ipnosi, c'è stato anche quello ipnoanalitico, che consiste nell'utilizzare tecniche analitiche durante l'ipnosi per scoprire conflitti inconsci, scoprire le associazioni nei riguardi dell'atto sessuale ed eventualmente ristrutturarle. Tra questi approcci ci sono la regressione d'età, le domande ideomotorie e anche tecniche per la scoperta del trauma, dell'evento sensibilizzante iniziale, che ha portato alla disfunzione sessuale.

Le tecniche di visualizzazione, che si possono applicare facilmente anche in autoipnosi, consistono semplicemente nell'immaginare una prestazione sessuale pienamente soddisfacente, o addirittura straordinaria. A queste tecniche si possono aggiungere quelle di visualizzazione futura, immaginando il prossimo incontro che si svolge al meglio, o del teatro. In quest'ultimo caso si parte dall'immagine di una prestazione sessuale insoddisfacente, che si cambia fino ad ottenerne una completamente soddisfacente.

A tutte le tecniche di visualizzazione possono associarsi affermazioni positive e rassicuranti circa la prestazione positiva fornita nell'atto. Le affermazioni riguardano sia sensazioni fisiche che mentali associate all'atto.

E' possibile utilizzare la rigidità che è possibile ottenere tramite catalessia, come un esempio della capacità del soggetto di controllare il corpo, che questo controllo può essere fatto involontariamente attraverso le risorse dell'inconscio. Come si può tenere un braccio rigido per molto tempo e senza nessuno sforzo, così si può tenere un'erezione, senza fare nulla per farlo accadere. In effetti, tanto più ci si sforza di fare una cosa, tanto meno questa riesce, come sostiene la prima legge di Coué, che vale anche per le erezioni. (Non è la volontà, ma l’immaginazione la forza prin­ci­pale nell’essere umano.)

Questa è una carrellata delle tecniche che è possibile utilizzare in ipnosi per problematiche sessuali, ma poiché l'ipnosi si configura come un intervento che va a migliorare la parte sana di un individuo, ad espandere le sue capacità le sue funzionalità in linea con i suoi desideri, le tematiche sessuali possono essere affrontate con l'ipnosi, con un intento puramente giocoso, di divertimento. L'ipnosi permette di espandere le sensazioni, di rendere molto più intense amplificando il piacere che si ricava da un rapporto sessuale.

L'ipnosi mette in gioco la fantasia, e mai come in questo caso, vale il consiglio di pensare in grande.