Il ruolo dell'ipnosi nella medicina psicosomatica

0
28

"Role of hypnosis in psychosomatic medicine"

Minerva Med 31 ottobre 1975, 66 (73):3818-24

Antonelli F.

In Italia, l'atteggiamento mostrato dalla medicina psicosomatica verso l'ipnosi e le Terapie Alternative è decisamente favorevole, dal momento che  sono considerati come forme di psicoterapia breve termine, essendo questa soprattutto indicata per la gestione di sintomi psicosomatici.

Anche se alcune riserve possono essere espresse per quanto riguarda l'impiego dell'ipnosi esclusivamente per la soppressione dei sintomi psicosomatici prima che il loro pieno significato sia valutato, si uò dare sostegno all'inserimento dell' ipnosi psicoterapeutica in un contesto più ampio che è orientato psicodinamicamente. Le psicogenesi possono avere diversi gradi di profondità e non tutte le forme di psicosomatosi si possono attaccare con l'ipnosi, o anche con la psicoterapia a breve termine.

La terapia psicologica è efficace solo in casi dove libera il paziente dal suo nevrotico, infantile modo di vivere e gli permette di maturare in modo idoneo. Un risultato di questo tipo difficilmente può essere raggiunto in un breve periodo di tempo. L'ipnosi è, d'altra parte, fortemente indicata in una serie di situazioni, che sono elencate.