Eye Roll

0
25

Questo metodo deriva direttamente dalla scala di ipnotizzabilità di Herbert Spiegel, che si basa sulla capacità del soggetto di ruotare gli occhi in alto, e teorizza una connessione tra la trance e la posizione degli occhi. In effetti se si sollevano le palpebre di un soggetto ipnotizzato, si vede che i suoi occhi sono ruotati verso l'alto.

Il metodo, che si chiama Hypnotic Induction Profile (HIP), prevede una serie di misurazioni abbastanza complicate per stabilire se un soggetto è più o meno ipnotizzabile, ma è allo stesso tempo un metodo semplice per elicitare la trance.

Si tratta di una induzione classica, senza molti fronzoli, l'approccio è semplice, esplicito e direttivo.

Come prima cosa bisogna che il soggetto ruoti gli occhi in alto, senza muovere la testa. Molte persone accompagnano il movimento degli occhi a una corrispondente rotazione della testa, che invece deve rimanere ferma.

Suggerite qualcosa come: "Adesso entrerai in trance. Fissa un punto davanti a te e ruota gli occhi verso la fonte senza muovere la teta." La fissazione di un punto non è indispensabile, ma serve soltanto a stabilire una posizione di partenza della teta.

Alcuni puristi mi hanno detto che è inutile suggerire che la testa non si muova, perché questa suggestione potrebbe suggerire al soggetto che esiste la possibilità di muovere la testa. Costoro suggeriscono di inserire la suggestione solo se la testa del soggetto comincia muoversi seguendo la rotazione degli occhi. Per quanto mi riguarda sono fisime da teorici, in ogni caso avete già a disposizione una versione alternativa dell'induzione dopo sole 14 parole.

Proseguite suggerendo: "Tieni gli occhi in alto e abbassa lentamente le palpebre." accompagnate l'abbassamento delle palpebre, controllando al contempo che gli occhi rimangano ruotati verso l'alto. "Abbassa lentamente le palpebre e tieni fermi gli occhi. Prendi un respiro profondo, trattienilo e ... lascialo andare, lentamente, molto lentamente, sei tranquillo, non hai fretta ... rilassa gli occhi mentre li tieni chiusi e continua tenerli chiusi finché non ti dico di aprirli ... lascia che queste belle sensazioni di rilassamento si diffondano nel tuo corpo ... dalla punta della testa alla punta dei piedi ... "

A questo punto si può procedere in molti modi, a seconda di quelle che sono le reazioni del soggetto. Se si vede un fluttering palperale, il più è fatto, il soggetto è già in trance e si può procedere con un approfondimento della trance.

Altrimenti si può procedere con una levitazione del braccio, oppure si può afferrare delicatamente il braccio, produrre una catalessia e procedere con la rigidità del braccio, sfidando il soggetto a piegarlo.

L'induzione non richiede né più né meno di questo.