Approfondimento della trance

0
41

Approfondire la trance significa condurre il soggetto a stati d'ipnosi sempre più profondi. Questo nasconde l'idea che questi stati esistano e che l'induzione non sia altro che un metodo per introdurre il soggetto all'ipnosi. Con l'approfondimento della trance si raggiunge lo stato indispensabile per fornire suggestioni.

Questo concetto secondo me non è necessario né pertinente all'induzione. L'induzione dell'ipnosi non è altro che un processo attraverso il quale l'ipnotizzato cambia le sue modalità di percezione, spostandole dall'esterno verso l'interno. Da questo punto di vista approfondire la trance non ha molto senso.

Un soggetto o è in ipnosi o non lo è. Un soggetto è in ipnosi quando è in grado di eseguire alcuni fenomeni, chiamati fenomeni ipnotici. L'esecuzione o meno di questi fenomeni attesta l'attuale capacità ipnotica del soggetto, ossia le cose che attualmente è in grado di fare con il suo grado di esperienza del processo ipnotico. L'assenza di fenomeni ipnotici di qualunque tipo, non permette di affermare che il soggetto è in ipnosi, anche se ha gli occhi chiusi ed è totalmente rilassato. Il rilassamento di per se, non è un fenomeno ipnotico, ma uno stato fisiologico che può accompagnare l'ipnosi, ma non è in alcun modo necessario per la manifestazione dell'ipnosi.

Aumentando il numero di induzioni e le ore di addestramento ipnotico, aumenterà la capacità del soggetto di eseguire fenomeni ipnotici di tipo differente. Ogni persona ha determinate caratteristiche, quindi alcune saranno capaci di eseguire alcuni fenomeni in maniera quasi spontanea fin dall'inizio, altri non ci riusciranno da subito, ma possono comunque imparare.

Questo tipo di approccio si basa sulla concezione che l'ipnosi è un processo e che questo possa essere appreso, indipendentemente dalle caratteristiche del soggetto. Quello che cambia è solo il fattore tempo. I soggetti meno responsivi saranno quelli che necessiteranno un tempo maggiore.

Possiamo quindi vedere l'approfondimento della trance come qualcosa di integrato nell'induzione con la finalità di migliorare la qualità dell'esperienza ipnotica del soggetto. In questo contesto non si tratta di ottenere livelli d'ipnosi più profondi, ma una migliore qualità della trance, indipendentemente dal numero di fenomeni ipnotici che il soggetto è in grado di fare.

Metodi di approfondimento della trance

Approfondire la trance nella fase di induzione, non è un processo complesso. Qui ci sono alcune suggestioni che possono essere utilizzate per approfondire la trance.

  1. Bene, ora smetti di provare e manda questa sensazione di rilassamento che hai sulle palpebre sulla punta della testa e poi falla scivolare completamente lungo tutto il tuo corpo fino alla punta dei piedi
  2. E tutti i suoni che ascolti non fanno altro che ricordarti quanto sia naturale questo processo, permettendoti di sprofondare sempre di più in questa esperienza
  3. effetto corto circuito - moto perpetuo
    1. E quando smetti di provare le palpebre, rilassati e sentiti alla grande. E meglio ti senti, più vai profondamente. E più sprofondi meglio ti senti.
    2. E ad ogni respiro che prendi e ogni parola che dico e ogni battito del tuo cuore tu vai sempre più profondamente in questo stato (in ipnosi)