Zebu l'ipnosi gioca a carte

0
26

L'inventiva umana non finisce mai di stupirmi, specie quando viene applicata in modi originali e inattesi modificando e riutilizzando oggetti di uso comune perché svolgano una funzione diversa da quella originariamente prevista. Ecco perché sono stato molto contento quando, circolando per la rete, mi sono imbattuto in ZEBU.

ZEBU non è un mago venuto dal lontano oriente, non è nemmeno una persona né uno strano animale, ma un oggetto che potreste facilmente riconoscere se vi capitasse davanti agli occhi: infatti è un mazzo di carte.

La sua particolarità sta nel fatto che su ogni carta, oltre al valore e al seme, c'è un modello linguistico tratto dalla pnl o dall'ipnosi di Milton Erickson. Il modello è costituito da una breve frase ("Potrei dirti che ... ma ...", "Alla fine ... ", "Prova a resistere ...") posta sui due lati corti della carta, e da una spiegazione del modello posta al centro della carta. I puntini di sospensione indicano dove collocare la suggestione.

ZEBU ha come finalità quella di insegnare ad utilizzare linguaggio ipnotico. Come dice il suo creatore, Robert Anue : "Ho creato le carte ZEBU per aiutarmi ad insegnare nelle mie classi di Ipnosi Ericksoniana. Il livello di conoscenza che i miei studenti hanno sviluppato era niente meno che fenomenale, e dovuto tutto a questo giuoco di carte. Giocare a ZEBU è imparare al meglio, perché tutto il tempo passa ascoltando e usando il modello linguistico ... ed è divertente! Cosa può essere meglio? ... "

Un esempio: asso di picche

Frase : "Mi domando se ..."

Descrizione: "Mi domando se vorrai smettere di fumare questo pomeriggio. Mi domando se questa piacevole sensazione nei tuoi piedi si diffonderà nel resto del tuo corpo. Mi domando se tu puoi fare finta di non avere mai fumato nella tua vita, e immaginare osa sia passare una giornata tipica. Non ti ho mai detto di fare nulla, mi stavo solo domandando ..."