Chirugica ipnosi

0
24

Un ipnotizzatore si è messo in trance per sopportare una complessa operazione a mano - senza anestesia.
Alex Lenkei, 61 anni, ha sentito il taglio del chirurgo e il martellare di uno scalpello, per poi passare a un tendine della sua mano artritica.

L'ipnotizzatore, che pratica da 16 anni, ha dichiarato: "Mi ci sono voluti 30 secondi per mettermi in ipnosi e non ero consapevole del mio corpo, al di fuori del mio braccio.

"Ho potuto sentire la manipolazione poi le ossa spezzarsi".

Alex, di Worthing, West Sussex, ha aggiunto: "avrei detto se avessi provato dolore. Ho detto loro di lasciarmi stare immediatamente se avessi gridato ".

Il sorpreso chirurgo, David Llewellyn-Clark detto che il polso e la respirazione di Alex sono rimasti costanti per tutto l'operazione, durata 83 minuti, al Worthing Hospital.

Il dottor Carol Cooper ha detto: "La chirurgia ortopedica è notoriamente dolorosa e la mano è molto sensibile. E' estremamente raro sentir parlare di cose come questa. Alex ha chiaramente talento. "

Fonte: The sun

Un esempio di come l'ipnosi può essere efficacemente utilizzata in sala operatoria, che data fin da quando James Esdaile la utilizzava in india, alla metà del 1800, per eseguire numerose operazioni chirurgiche senza necessità di alcun anestetico.