Ipnosi e volontà

2
47

Una cosa è certa, l’ipnosi viene indotta attraverso una comunicazione tra un ente comunicante ed un ente ricevente, trasferendo le suggestioni o i comandi da una persona all’altra, mentre la piena attenzione è messa sul procedimento in cui l’accettazione delle suggestioni è enfatizzato.

E’ ovvio che anche durante la vita di tutti i giorni si possono ottenere, seppure in differenti modi e diversi livelli, dei risultati simili.

In ogni caso, nella nostra esperienza, possiamo affermare che non è necessario indurre la trance o uno stato sonnambolico nel soggetto per ottenere una fenomenologia ipnotica.

Con le dovute procedure si è accertato che le persone possono essere ipnotizzate in uno stato di veglia mentre conservano la piena consapevolezza di cosa stanno facendo ma ciononostante non sono in grado di resistere alla influenza dell’ipnotista. Questo fenomeno è perfettamente spiegato dal popolarissimo test delle “mani incollate” in cui le mani del soggetto restano incollate cosi fermamente dalla suggestione che lo stesso non riesce a separarle se non dopo il comando dell’ipnotista.

Per realizzare degli efficaci esperimenti nella cosiddetta Waking Hypnosis, l’operatore deve conoscere bene il sistema per indirizzare efficacemente le suggestioni. L’unico segreto in realtà è che l’ipnotista deve sapere come influenzare la mente inconscia della persona, così da poter inserire le suggestioni al momento giusto.

L’ipnosi non è una lotta tra una mente debole e una mente forte, non è una questione di forza di volontà.

Diventerai un buon ipnotista quando imparerai ad influenzare l’attività della mente inconscia mentre contemporaneamente aggiri le resistenze della mente logica.

La forza di volontà agisce soltanto come un’intenzione dell’ipnotista, e lo scopo dell’intenzione è di realizzare qualche cosa e di raggiungere il successo.

In questi termini, imparare l’arte dell’ipnosi è un fattore chiave verso il successo, verso la realizzazione di ogni cosa tu vuoi ottenere.

Apprendere l’ipnosi, imparare ad ipnotizzare accresce automaticamente la tua forza di volontà facendo si da rendere più facile la via verso il raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Ti è chiaro?

Ti farò un esempio parlandoti delle persone che fanno le cose con la pura forza di volontà.

Due mercanti vendono la stessa merce, nella stessa strada, uno di fronte all’altro. Ognuno di loro ha le stesse chance dell’altro di guadagnare.

Nel giro di pochi anni, uno di loro ha prosperato in maniera incredibile, tanto che si è dovuto allargare acquistando dei nuovi locali per ospitare meglio la sua numerosa clientela.

L’altro invece sta sempre nel suo negozietto realizzando sempre gli stessi incassi di quando ha iniziato la sua attività.

Perché?

Il mercante che ha prosperato ha utilizzato la sua forza di volontà per ottenere il successo, mentre l’altro era troppo pigro per usare la sua volontà.

Il mercante di successo ha sfruttato la sua forza interiore per attrarre e per conservare la nuova clientela, stando all’erta e lavorando sempre con la mente cercando di convincere le persone ad acquistare da lui.

Imparare l’arte dell’ipnotismo ti allena in queste abilità.

Per avere successo, comincia ad eliminare i “mi piacerebbe ..,” e sostituiscili con “io so che posso”. Questo allena la mente cosi come l’esercizio fisico allena il corpo.

Lo sviluppo della tua forza di volontà è una parte importante dei corsi d’ipnotismo professionale. Spesso gli studenti si sentono cambiare durante il corso, ti riferiscono che non sono più gli stessi, come se si svegliassero dopo un lungo sonno.

Ogni persona ha la stessa quantità di potenziale interno, tutto ciò di cui ha bisogno è imparare come svilupparla ed utilizzarla.

Alcune persone possiedono naturalmente una personalità magnetica e la usano, inconsciamente, per influenzare gli altri. Questo è un talento. Ma comunque anche se non hai questo talento ci puoi lavorare su, allenando la mente nella giusta direzione.

Se ricevi un giusto training, se investi tempo nella preparazione della tua personalità ipnotica anche il tuo modo di camminare cambierà, terrai la schiena eretta, guarderai le persone dritto negli occhi mantenendo alta la tua testa. Spariranno timidezze ed incertezze varie, la tua mente si orienterà sempre sul pensiero positivo, invece di paura avrai confidenza in te stesso.

E questo viene registrato dagli altri come una forza attrattiva con le giuste influenze e con l’accrescimento del tuo potenziale ipnotico.

Naturalmente è assurdo pensare di poter influenzare così chiunque, ci sono persone con un magnetismo completamente antagonistico al tuo, ma in ogni caso la percentuale di persone suscettibili è in genere del 75 per cento (questo in base ad una raccolta empirica di dati, qua non si parla di risultati scientifici).

Ma servono costanza e perseveranza. Se al principio non hai successo insisti, insisti ancora.

Ipnotizzare il tuo primo soggetto è il primo ostacolo che dovrai superare. Ma una volta che otterrai il tuo primo successo ti garantisco che avanzerai a passi da gigante.

Devi avere sicurezza in te stesso, studiare molto, praticare molto. E il successo arriva…