Benefici a lungo termine dell'ipnoterapia per la SCI

0
34

"Long term benefits of hypnotherapy for irritable bowel syndrome"
Gut 2003;52:1623–1629

W M Gonsalkorale, V Miller, A Afzal, P J Whorwell
Hypnotherapy Unit, Withington Hospital, Nell Lane, Manchester M20 2LR, UK

Contesto e obiettivi: Vi è ora una buona prova da diverse fonti che l'ipnoterapia può alleviare i sintomi della sindrome da colon irritabile, a breve termine. Tuttavia, non ci sono dati a lungo termine sui suoi benefici e tale informazione è essenziale prima che la tecnica possa essere ampiamente raccomandato. Questo studio è volto a rispondere a questa domanda.

Pazienti e metodi: 204 pazienti hanno compilato questionari con i punteggi dei sintomi, della qualità della vita, dell'ansia e della depressione, prima, e immediatamente dopo, e fino a sei anni successivi all'ipnoterapia. Tutti i soggetti hanno anche soggettivamente valutato gli effetti dell'ipnoterapia a posteriori, al fine di definire il loro "stato raggiunto"

Risultati: il 71% dei pazienti hanno risposto inizialmente alla terapia. Di questi, l'81% hanno mantenuto la loro miglioramento rispetto
tempo, mentre la maggior parte del restante 19% ha dichiarato che il deterioramento dei sintomi era stato solo lieve. Per quanto riguarda la valutazione dei sintomi, tutti gli elementi al controllo sono stati significativamente migliorati rispetto ai livelli precedenti l'ipnoterapia (p<0,001) e hanno mostrato pochi cambiamenti nei valori dopo l'ipnoterapia. Non ci sono stati significative differenze di valutazione tra i sintomi nei pazienti valutati a 1, 2, 3, 4 o 5 anni dopo il trattamento. I punteggi di qualità della vita e dell'ansia o della depressione sono stati notevolmente migliorati al controllo (p<0,001), ma hanno mostrato un certo deterioramento. I pazienti hanno inoltre riferito una riduzione del numero di consultazioni e uso di farmaci dopo il completamento dell'ipnoterapia.

Conclusioni: Questo studio dimostra che gli effetti benefici dell'ipnoterapia sembrano durare almeno cinque anni. Quindi è una valida opzione terapeutica per il trattamento della sindrome da colon irritabile.

Fonte: http://gut.bmj.com/cgi/content/abstract/52/11/1623