Autoipnosi 95

0
44

Quello che presento è un metodo molto semplice ed efficace per somministrarsi suggestioni in autoipnosi.

Prima della seduta si ripetono le suggestioni che si vogliono attuare, meglio cominciare con una suggestione su una questione di minore importanza per poi passare, una volta presa confidenza con il metodo, a quelle più importanti.

Pianificate le suggestioni si entra in autoipnosi con qualunque metodo si conosca: fissare un punto, contare, chiudere gli occhi, etc.).

Una volta entrati in autoipnosi si conta lentamente, molto lentamente da 100 a 95. Raggiunto il numero 95 si somministra la suggestione precedentemente pianificata. E' meglio che queste siano una frase semplice, breve ed espressa in maniera positiva.

Somministrata la suggestione, si riprende il conteggio a partire dal numero 95 fino ad arrivare al numero 90. Arrivati al novanta si esce dall'autoipnosi con qualunque metodo si sia appreso.

Tutto qui, non serve altro, se non ripetere il processo fino a quando la suggestione non si realizza. Se trascorsi quindici giorni non succede nulla, meglio passare ad un altra suggestione o riformulare la stessa con una frase differente. Eventualmente si può riprendere la suggestione che non è andata a buon fine dopo aver lavorato su altre suggestioni per qualche tempo.

Ho usato spesso questo metodo, e lo trovo efficace e particolarmente indicato quando non si ha troppo tempo da dedicare all'autoipnosi, ed è così semplice da essere utilizzabile senza problemi anche da chi è ancora alle prime armi con l'autoipnosi.

Questo metodo di somministrare suggestioni è presentato da Richard B. Garver, Ed.D. San Antonio, Texas, in "HANDBOOK of HYPNOTIC SUGGESTIONS AND METAPHORS", Hammond 1990.

Bibliografia

  1. Hammond, D. C. (1990). Handbook of hypnotic suggestions and metaphors. New York: Norton.